Ipoteca e mutuo: reale garanzia per la banca mutuante

ipotecaNella maggior parte dei casi, i mutui sono ipotecari, ossia assistiti da un’ipoteca.

Si parla, infatti, di mutuo ipotecario quando la garanzia sul prestito consiste in un’ipoteca su un immobile o su un bene mobile, come, ad esempio, automezzi, aeromobili ed imbarcazioni.

L’ipoteca, nel caso dei mutui, è definita volontaria e può essere iscritta sia su beni di proprietà del mutuatario che di terzi, con il loro permesso. Il mutuo ipotecario è quasi sempre utilizzato in caso di acquisto o ristrutturazione di beni immobiliari, in quando il creditore può avvalersi del diritto di rivalsa sul bene ipotecato, in caso di insolvenza da parte del mutuatario.

In caso di insolvenza, la parte creditrice può chiedere alla magistratura di procedere alla vendita forzata del bene ipotecato, per riappropriarsi di ciò che le spetta, senza però diventarne proprietaria in compensazione del credito.

La registrazione delle iscrizioni ipotecarie è tenuta dalla Conservatoria dei Registri Immobiliari relativa al territorio in cui si trova l’immobile..


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi