Surroga e sostituzione del mutuo: vantaggi e differenze

surroga-sostituzione-mutuoCon una surroga del mutuo si sposta il prestito in un altro istituto di credito che offre condizioni migliori rispetto a quelle stabilite con la propria banca al momento della stipula, senza andare a modificare l’importo del finanziamento. La surroga permette, pertanto, di modificare tasso e durata del finanziamento, ma non il suo importo.

Differenza tra Surroga e Sostituzione
Quando si richiede la modifica anche della cifra finanziata, si parla di sostituzione e in questo caso si rendono necessari sia un nuovo atto notarile che una nuova ipoteca.

Surroga gratuita grazie al Decreto Bersani
Dal 2007, grazie alla portabilità introdotta dall’allora Ministro per lo Sviluppo Economico Pierluigi Bersani, surrogare il proprio mutuo è a costo zero per il mutuatario. Gli utenti, pertanto, possono cambiare prestito in cerca di occasioni più vantaggiose senza costi aggiuntivi, come concesso dal decreto Bersani sulle liberalizzazioni.

Conviene realmente surrogare il proprio mutuo? 
Dipende sostanzialmente dalle condizioni di partenza, dalla durata residua del contratto e dal tasso che viene applicato.


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi