Mercato dei mutui: la crisi è un lontano ricordo

Mutui: la crisi è un lontano ricordoLa crisi economica sembra essere ormai un ricordo lontano, almeno per il mercato dei mutui, che in Italia, complici i tassi d’interesse in ribasso, registra un aumento delle erogazioni pari al +86% nel 2015.

Il fatto che vengano concessi più mutui, anche se di importo relativamente contenuto rispetto al passato, si traduce in una maggiore fiducia da parte di famiglie e imprese, con relative ricadute positive sull’economia.

Per il cittadino medio, la crisi è ancora una realtà, anche se ormai da un po’ si vede la luce alla fine del tunnel, per il settore dei mutui invece, pare ormai del tutto superata.

Di certo un ruolo molto importante in tutto questo l’ha avuto il quantitative easing, con il quale la Banca Centrale Europea ha immesso liquidità nel sistema, contribuendo molto al calo di Euribor e Eurirs.

Il Quantitative easing continuerà, e anzi potrebbe essere potenziato nei prossimi mesi, quindi possiamo dire che l’attuale situazione, con mutui dai tassi molto interessanti, è destinata a protrarsi. Decisamente una buona notizia per chi è alla ricerca di un finanziamento.


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi