Mutui, tutta la verità sul Fondo di Garanzia

Fondo di GaranziaSi continua a parlare del Fondo di Garanzia, e quasi tutti lo definiscono un grande successo, ma ci sono anche dei lati oscuri. Il Fondo di garanzia per acquisto e ristrutturazione prima casa ha una dotazione finanziaria di circa 650 milioni di euro, ed è volto alla concessione di garanzie nella misura massima del 50% della quota capitale dei mutui ipotecari, di ammontare non superiore a 250mila euro. Grazie a questo strumento verranno concessi circa 20 miliardi di euro di nuovi finanziamenti.

L’ammontare delle nuove erogazioni di “mutui garantiti” ha raggiunto al momento quota 83 milioni di euro, mentre altri 88 milioni sono in fase di erogazione. Si parla però di “mutui garantiti”, non di mutui che utilizzano il fondo. Questo in realtà, ad oggi sarebbe, diversamente da quanto si legge in giro, decisamente sotto utilizzato. Serve da garanzia, certo, ma in concreto, al momento, del fondo è stato speso circa un 10%. Niente di particolarmente significati insomma.

Perché l’utilizzo del fondo da parte delle banche è così limitato? Probabilmente questo dipende dal grande numero di mutui in sofferenza. Coprendo al massimo la metà del capitale richiesto, e rivolgendosi a categorie considerate a rischio, il Fondo rappresenta per molti Istituti di Credito, una notevole incognita.

La crisi non è poi così lontana, il suo spettro aleggia ancora minaccioso, e le Banche anche se erogano qualche mutuo in più, vogliono ancora garanzie non facili da portare, in particolare per giovani e precari. Insomma, la situazione si sta muovendo, molta strada è stata fatta, ma tanta ancora ne resta da fare.


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi