Mutui troppo cari: arriva l’affitto con riscatto

La situazione economica globale non è ancora particolarmente favorevole all’erogazione di mutui, prestiti e finanziamenti, e così gli italiani in particolare, stanno studiando e sperimentando nuove soluzioni per l’acquisto di casa, sempre più problematico, come quella dell’affitto con riscatto.

In che cosa consiste questo meccanismo e quali sono i vantaggi derivanti da una simile offerta?
Il funzionamento è molto semplice ed immediato. Il venditore di un immobile, che anch’esso si trova presumibilmente in difficoltà in merito alla cessione della proprietà, a causa di un mercato praticamente bloccato, sfrutta un ingegnoso ma alternativo metodo di vendita, favorevole sia a lui che all’inquilino.

In pratica, invece del classico mutuo, il venditore affitta la casa per un minimo di tre anni al futuro acquirente, ovviamente con un prezzo superiore alla media di mercato, ed alla fine il compratore pagherà una maxirata al termine del periodo d’affitto, per riscattare appunto l’immobile, come previsto da contratto.

In questo modo, il venditore ha ovviamente possibilità maggiori di vendita, e l’acquirente ha un miglior accesso al credito ,visto che l’importo da richiedere alle banche sarà sicuramente minore di un acquisto diretto, dato il periodo di pagamento anticipato, che ovviamente contribuirebbe a render sempre più piccola la maxirata finale.

La banca ovviamente concederà l’importo, evidentemente basso, al compratore, con meno richieste, requisiti e pretese del caso, ed il venditore, con un po’ di pazienza, avrà comunque venduto il suo immobile, in maniera semplice e sicura.

Ovviamente un simile accordo è idoneo in particolari situazioni, come quella attuale, poiché una ripresa improvvisa del settore immobiliare, potrebbe far divenire, per il compratore, una soluzione svantaggiosa una volta vincolata a determinati standard di pagamento e di riscossione.

Tentar non nuoce e comunque attualmente sembra molto complicato un possibile ripristino della situazione a livelli pre-crisi. Chi vuole comprare casa dovrà pure trovare un’alternativa alle banche: l’affitto con riscatto, è proprio una di queste.


Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi